français | english | italiano



MIGRATOUR

 

Film, suoni, istallazioni sul tema dell'immigrazione.

 

obelisques

 

PRESENTAZIONE

 

Da tempo immemore Roma esporta un'immagine o quasi un ideale di sé in tutto il mondo: a questa Roma vogliamo non contrapporre, ma piuttosto "mostrare" l'esistenza d'una Roma 'altra', una Roma che, da capitale del mondo, il mondo lo racchiude nel suo grembo. Questa sarà la nostra frontiera nella nuova città frammentata, il luogo di infinite interazioni e altrettante creazioni.

 

Punto di partenza sarà la destrutturazione del modello centro-periferia: da Caput Mundi - da capitale-Centro assoluto - a realtà multipolare che non sminuisce ma contribuisce a ricreare il mito della città eterna e del suo fascino.

 

Da sempre crocevia e crogiolo di culture, la città non smentisce questa sua natura.

 

Roma catalizza oggi la presenza straniera in Italia, con un'incidenza del 6,9% sulla sua popolazione totale (in luogo del 5% nazionale): stranieri residenti o in transito, desiderosi di tornare nei paesi d'origine o innamorati di lei. Tutti costoro contribuiscono a rimodellare la città, il suo tessuto urbano e la sua vita.

Parallelamente ad un tale approccio, sembra forse provocatorio, ma sicuramente stimolante, sostituire il concetto di integrazione, oggi molto in voga, con l'idea d'INTERAZIONE.


Il confronto con lo straniero e dunque col "diverso", che tanta parte ha oggi nel dibattito sull'immigrazione, sembra condurre infatti ad una prospettiva per taluni aspetti un po' sterile, che considera l'integrazione come un processo unilaterale in cui lo straniero è tenuto a fondersi col tessuto sociale ospitante per potersi considerare pienamente accettato.


Al posto di questa visione del fenomeno, proponiamo le interazioni come un processo osmotico tra viaggiatori e ospiti, residenti e visitatori, chi arriva, chi parte e chi c'è sempre stato.

Ciò non è in fin dei conti nulla di nuovo, ma solo il rilievo d'un processo - il mutuo scambio tra culture - che per secoli ha prodotto le sue inestimabili creazioni, anche e soprattutto in una città come Roma.

 

 

PARTECIPANTI

 

puce Portico 47 / Associazione Apollo 11 (www.apolloundici.it)

Portico 47 è il nome datosi da un gruppo di poeti, cantori e cantastorie provenienti da diversi paesi e nato nel Rione Esquilino, dove gli italiani sono una « minoranza etnica », dall’impulso fornito dall’Associazione Apollo 11 alle diverse lingue e voci del territorio in cui questa opera. La poesia diventa un pretesto per esplorare il significato di parole e lingue a confronto, per suscitare l’incontro tra poeti di paesi, culture e religioni diverse.

 

puce Gruppo Richiedenti Asilo Roma (RAR) (grupporar@yahoo.it)

Gruppo Richiedenti Asilo Roma (RAR)
RAR è un gruppo d’accoglienza che si riunisce due pomeriggi a settimana nel tentativo di sopperire all’assenza di un centro d'accoglienza diurno a Roma. Un piccolo gruppo d'incontro e di confronto già costituito, ma che vorrebbe trovare lo spazio che gli è necessario per crescere.


puce Il Cantiere delle storie, voci dell’immigrazione / Premio Solinas (www.premiosolinas.org)


puce Emiliano Aiello (IT) / Artista, ingegnere del suono

 

puce Raphaël Cuomo (CH) & Maria Iorio (CH) / Artisti

 

puce Karin Tikkanen (SE) / Teorica, Latinista, Università di Uppsala

 

puce Laura Lavorato (IT) / Giurista

 

puce Manuele Lombardi (IT) / Artista, ingegnere del suono

 

puce Enrico Natale (CH/IT) / Storico

 

puce Monica Postiglione (IT) / Teorica, urbanista

 

 

PROGETTI

 

A. Inte(g)razioni

 

Il progetto Inte(g)razioni ha raccolto poesie e testimonianze sulle migrazioni contemporanee a Roma. I testi saranno in un primo tempo registrati dai loro autori, per essere in seguito ritrasmessi durante il festival all'Istituto Svizzero di Roma. Una parte di questo materiale sarà tradotto e pubblicato in italiano e inglese nella rivista Atlas.

 

Parallelamente, una serata Inte(g)razioni avrà luogo nella sala del Piccolo Apollo, nel Rione Esquilino. La prima parte della serata sarà consacrata ad una seduta di registrazione pubblica ed interattiva, durante la quale partecipanti di diversi orizzonti linguistici (francofoni, anglofoni, ispanofoni, arabofoni, ecc.) verranno invitati a leggere e registrare i testi in diretta.

La registrazione sarà seguita dalla proiezione di due film sperimentali sulle migrazioni in Italia.

 

Partecipanti:
Portico 47 / Associazione Apollo 11
Gruppo RAR
Emiliano Aiello (IT) / Artista, ingegnere del suono

 

Film:
Premio Solinas / Il Cantiere delle storie, voci dell’immigrazione
Raphaël Cuomo (CH) & Maria Iorio (CH) / artisti

 

 

C. Sonospitalità

 

Il progetto Sonospitalità partirà alla ricerca di ambienti sonori peculiari della città di Roma. Questi verranno registrati da due artisti/ingegneri del suono, mixati e poi « invitati » nelle accademie straniere durante il festival. Essi permetteranno un incontro tra suoni e luoghi che convivono nella stessa città senza mai incontrarsi, e testeranno in tal modo l'identità sonora dello spazio urbano e l'incidenza dell'udito sui suoi visitatori.

 

Partecipanti:
Manuele Lombardi (IT) / Artista, ignegnere del suono
Emiliano Aiello (IT) / Artista, ingegnere del suono

 

Concetto:

Noémie Etienne (FR/CH)

 

 

B. Obelischi di Roma

 

Ci sono più obelischi a Roma che in tutto l'Egitto. Questa situazione è il risultato della passione per tali monumenti nutrita dai romani, che li trasportarono attraverso il Mediterraneo; passione condivisa dai papi che in seguito li hanno spostati per decorare le più belle piazze di Roma.

 

Mentre le domande di restituzione d'opere d'arte si moltiplicano, questa situazione non è priva d'ambiguità. Il progetto « Obelischi di Roma » ha come obiettivo la proposta d'un nuovo sguardo sugli obelischi che ricordi la loro origine egizia e le polemiche sollevate, a partire dall'antichità, dal loro trasferimento a Roma. Pannelli informativi in tre lingue verranno sistemati durante il festival su alcune piazze celebri della città, come piazza del Popolo, piazza del Quirinale, piazza dell'Esquilino, piazza della Rotonda, piazza San Pietro, ecc.

 

Partecipanti:
Karin Tikkanen (SE) / Dottoranda in Latino, Università di Uppsala, membro dell'Istituto Svedese
Enrico Natale (CH/IT) / Storico

 

 

INFORMAZIONI

 

Per ulteriori informazioni, grazie di contattarci al seguente indirizzo: migratour@eternaltour.org

 

 

LINKS

 

 Premio Solinas

Il Cantiere delle storie, voci dell’immigrazione

www.premiosolinas.org


 Associazione Apollo 11 / Portico 47
Poeti, cantori e cantastorie provenienti da diversi paesi.
www.apolloundici.it/PiccoloApollo/Portico47/Portico47.asp

 

 Groupe RAR - Richiedenti Asilo Roma
Gruppo d'accoglienza per richiedenti d'asilo.
grupporar@yahoo.it

 

 

 
     

 

© 2008 | contatti | eternaltour.org | tutti i diritti riservati